Giovedì, 15 Novembre 2018

Imprenditore palermitano antiracket si incatena al Viminale: "Abbandonato"

ROMA. L'imprenditore antiracket Ignazio Cutrò si è incatenato davanti al Viminale assieme ad altri testimoni di giustizia. «Lo Stato mi ha abbandonato, sono qui per vendergli la mia azienda e poi andarmene all'estero», dice al telefono.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X