Domenica, 23 Settembre 2018

Manovra della Regione, Crocetta: "Sarà esitata domani a Catania"

PALERMO. La manovra finanziaria della Regione Siciliana «sarà esitata domani a Catania». Lo ha annunciato il governatore Rosario Crocetta a margine della presentazione delle 18 Zfu nell'isola. Il presidente ha confermato che «nessun documento è stato ancora trasmesso alla commissione al Bilancio, perchè non è stato ancora approvato. Domani lo faremo a Catania e poi lo trasmetteremo alla Presidenza e poi si deve andare in commissione. E in ogni caso non può andare per il momento in aula perchè c'è incardinato il disegno sulle Province e le città metropolitane».  «Ovviamente - sottolinea il governatore - non è onnicomprensiva perchè non è possibile dopo l'impugnativa del commissario dello Stato, ma ci consentirà di avere circa il 70% delle risorse disponibili, e quindi in fase dio variazione di bilancio risolveremo il resto. Col disegno di legge Salvaimprese noi potremo avere 70milioni di euro a disposizione da inserire nella manovra di assestamento, e quindi siamo convinti di riuscire a raggiungere tutti i risultati: mettere da parte un fondo di 160 milioni di euro per l'accantonamento dei debiti pregressi che ci hanno 'regalatò gli altri, ma che dobbiamo pagare, e dall'altre di pagare gli stipendi e fare funzionare teatri, associazionismo e daremo sostegno alle famiglie, ai poveri e al diritto allo studio. Ovviamente - chiosa il presidente Crocetta - noi preferivamo la manovra precedente».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X