Mercoledì, 26 Settembre 2018

Camille Lacourt, il nuotatore francese si racconta: "Mi sentivo un brutto anatroccolo"

ROMA. Camille Lacourt, il nuotatore francese oro nei 50 metri dorso e nella 4x100 mista ai Mondiali di Barcellona 2013, posa per Vanity Fair e confessa: «Mi sentivo un brutto anatroccolo». Impegnato nella campagna pubblicitaria per Stroili Gioielli, spiazza tutti dicendo che «da adolescente avevo le gambe lunghe e magroline». Lacourt racconta anche del suo rapporto con la moglie Valérie Bègue, Miss Francia 2008. «Cerco di stare con lei il più possibile - dice - e di farle spesso regali che brillino, come lei brilla per me». I due hanno una figlia Jazz, di 16 mesi. «Con mia figlia adoro andare in piscina. Giochiamo, ci schizziamo. Lei non nuota ancora, ma le ho già trasmesso la passione per l’acqua. Non resterà figlia unica. E speriamo che sia maschio».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X