Venerdì, 21 Settembre 2018

Buckingham Palace compra indirizzi web reali contro impostori

Sicilia, Mondo

LONDRA. La famiglia reale britannica continua a difendere il suo 'marchio'. I funzionari di Buckingham Palace hanno acquistato circa 30 indirizzi web con i titoli e i nomi dei Windsor per proteggerli dall'uso che ne potrebbero fare impostori telematici o anche da attività commerciali. Fra i domini comprati c'è 'princessroyal.org', che identifica Kate, e 'princessbeatrice.org', riferito a Beatrice, la nipote della sovrana. Buckingham Palace non ha specificato se i siti verranno un giorno utilizzati. Per il momento si tratta di una misura per tutelare i membri della famiglia, anche quelli cosiddetti minori. Già molti indirizzi che fanno riferimento ai reali vengono invece usati da pub che sono riusciti ad assicurarseli, e alcuni restano tuttora in vendita, come 'princewilliam.com' e 'princeharry.com'. I duchi di Cambridge hanno già il loro sito ufficiale, con indirizzo 'dukeandduchessofcambridge.org', che riunisce William e Kate, mentre 'princecharles.com' porta direttamente al sito della famiglia reale.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X