Lunedì, 24 Settembre 2018

Scat di Caltanissetta, in pagamento uno stipendio e mezzo

CALTANISSETTA. Mercoledì a meno di intoppi dell'ultimo momento i lavoratori della Scat percepiranno una mensilità e mezzo, ovvero il saldo di aprile e lo stipendio di maggio. Tutto, ovviamente, riferito. Questa è l'assicurazione ricevuta dai dipendenti dopo il positivo incontro di venerdì mattino a Palazzo del Carmine nel corso del quale il sindaco Michele Campisi ha annunciato che entro martedì l'anticipazione comunale da centomila euro sarà accreditata sui conti della cooperativa. Una piccola boccata d'ossigeno per le maestranze della Scat (amministrativi, autisti, meccanici) che restano però creditori di altre nove mensilità, di tredicesima e quattordicesima. Ieri, dopo tredici giorni consecutivi di fermo, si sono rivisti in giro i bus cittadini con la ripresa del servizio seppure a regime ridotte con corse ad intervalli di quaranta e sessanta minuti e tempi d'attesa estremamente lunghi per gli utenti. Sono riprese anche le corse scolastiche per gli studenti delle periferie (San Luca e Santa Barbara) ed oggi il servizio festivo verrà regolarmente garantito. Restano sul tempo tutti gli altri problemi - non secondari - legati al futuro di una cooperativa sorta mezzo secolo fa sulle ceneri della Sian. Martedì il sindaco ha riconvocato le parti per un incontro dove si dovrà parlare del futuro della società. Campisi, come ha ribadito in più circostanze, ha ribadito la necessità di rivedere l'intero servizio prevedendo i tagli del venti per cento decisi su scala regionale.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X