Domenica, 18 Novembre 2018

Iachini: dovevamo chiudere la partita

Il tecnico: “Abbiamo letto male l'ultima azione, il passaggio finale, quando c'era da raddoppiare”
Sicilia, Qui Palermo

PALERMO. Deluso Iachini per il pari del Palermo contro lo Spezia. «La squadra ha fatto un'ottima ora di gioco - sostiene il tecnico - abbiamo creato, siamo stati arrembanti, creando quattro, cinque situazioni importanti. Non abbiamo chiuso la partita ed è stato il nostro unico errore. Abbiamo letto male l'ultima azione, il passaggio finale, quando c'era da raddoppiare. Così facendo abbiamo tenuto in vita lo Spezia, un gruppo di qualità». La condizione fisica inoltre non è ottimale. «Abbiamo perso qualche ragazzo - commenta - e sapevamo che alcuni potevano pagare dazio. Speriamo che Daprelà non si sia fatto male al ginocchio, ha preso una botta. Sapevamo che Di Gennaro non poteva fare tutta la partita. Finché è rimasto in campo penso che abbia fatto bene la sua parte. Valuteremo di volta in volta le possibilità che avrà anche lui».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X