Giovedì, 20 Settembre 2018

Cesa rimane alla guida dell’Udc Confermato segretario nazionale

Il voto non premia il siciliano D’Alia, candidato alla successione
Sicilia, Politica

PALERMO. Lorenzo Cesa è stato confermato segretario nazionale dell'Udc al congresso del partito, battendo nelle urne il messinese Gianpiero D'Alia che si era candidato alla successione. La seconda giornata dei lavori del quarto congresso nazionale dell'Udc si è quindi conclusa con lo spoglio dei voti che ha premiato il segretario uscente.  Il dibattito congressuale è stato pressoché unanime nel definire finita l'esperienza del Terzo Polo. L'Udc in ogni caso opterà per uno dei due poli tradizionali, ma è politicamente più vicino al Ppe e quindi al centrodestra. «Il nostro dovere politico è costruire in Italia una forza come quella del Partito popolare europeo, dialogando con il Nuovo Centrodestra di Angelino Alfano e anche con Forza Italia, purché depurata dei suoi populismi. Se non faremo questo, vincerà sempre Matteo Renzi».
UN APPROFONDIMENTO SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X