Lunedì, 19 Novembre 2018

Gela, a 19 anni scomparsa da casa: trovata nel giro delle prostitute

Sicilia, Archivio

GELA. I carabinieri di Vittoria hanno identificato anche una diciannovenne rumena nell'alcova della riviera Kamerina dove una donna avrebbe intrattenuto due pregiudicati gelesi. Della ragazza non si avevano notizie da alcuni mesi.
I militari sono riusciti a risalire a lei grazie alla denuncia di scomparsa avanzata dalla madre della giovane rumena che risiede e lavora in città. Grazie alle indagini condotte dalle inquirenti, è stato accertato che il numero della scheda telefonica intestata alla 19enne era stato pubblicato tra gli annunci di offerte di prestazioni sessuali online nella provincia di Caltanissetta.
Indiscrezioni che secondo i carabinieri della stazione di Scoglitti potrebbero indurre a pensare che la diciannovenne scomparsa si prostituisse nella villetta di Scoglitti insieme a una 23enne rumena riconosciuta dai clienti quale prostituta.
Nell'operazione sono stati denunciati anche due clienti pregiudicati gelesi e, naturalmente, le due giovani rumene, destinatarie del «foglio di via obbligatorio» dal Comune di Vittoria e frazioni limitrofe.
La giovane, oggetto di una denuncia di scomparsa formalizzata qualche giorno fa dalla madre ai carabinieri del reparto territoriale di Gela, ha riferito di non voler far più rientro dai propri congiunti e di avere invece intenzione di tornare in Romania.
I carabinieri della frazione della riviera vittoriese hanno identificato e denunciato anche il proprietario della villetta utilizzata come alcova. Si tratta di un uomo di 40 anni originario di Vittoria con precedenti specifici per reati concernenti la prostituzione. Lo stesso era stato denunciato per gli stessi reati nel 2010.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X