Venerdì, 16 Novembre 2018

In trasferta per sesso a Scoglitti, arrestati due pregiudicati di Gela

GELA. Si erano recati a Scoglitti per godere delle prestazioni sessuali a pagamento di una donna romena di 23 anni. Una gita fuori porta, nella riviera Kamarina, fermata dai carabinieri della caserma di Vittoria che hanno denunciato due pregiudicati gelesi. Avevano deciso di sfruttare l’occasione, attratti dall’annuncio a luci rosse pubblicato su uno dei tanti siti internet specializzati. Purtroppo, per i due pregiudicati, l’avviso non sarebbe passato inosservato nemmeno ai militari dell’arma che sono riusciti a bloccare l’attività illecita avviata dalla ventitreenne rumena e alcuni suoi clienti. Tra questi, i due gelesi. Secondo le prime indiscrezioni sarebbero stati fermati dai carabinieri all’ingresso dello stabile dove la donna intratteneva i suoi clienti. Sorpresi dal personale delle forze dell’ordine, i due pregiudicati non hanno saputo fornire particolari giustificazioni. I due clienti gelesi e la giovane donna sono stati raggiunti da un provvedimento che non consentirà loro di accedere al territorio comunale di Vittoria. La donna, rumena ma residente a Torino, aveva trasformato in alcova un appartamento della riviera kamarina. Incurante dei controlli delle forze dell’ordine aveva anche pubblicizzato la sua attività illecita che in poco tempo aveva attirato l’attenzione di molti uomini. Sarebbero state le numerose segnalazioni dei residenti, sorpresi dal continuo via vai di uomini, a fare entrare in azione i militari dell’arma.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X