Giovedì, 20 Settembre 2018

Munoz: "Lo Spezia vuole vincere al Barbera? Prima giochiamo"

Sicilia, Qui Palermo

PALERMO. Il pareggio di Cesena va in archivio come un buon risultato nel cammino del Palermo verso la serie A. Ora per i rosanero di Beppe Iachini due match casalinghi contro Spezia e Bari, occasione da sfruttare per Munoz e compagni.  «Dispiace avere perso per espulsioni Lazaar e Maresca - afferma il difensore in conferenza stampa - ma noi quando scendiamo in campo sappiano che dobbiamo fare il massimo per vincere e l'arbitro è un uomo e quindi può sbagliare. A Cesena un punto importante, abbiamo giocato in 10 per gran parte della partita, un punto importante contro una squadra che può lottare tra le prime. Maresca è un giocatore di esperienza, anche Lazaar, peccato non averli domenica, ma ci sono altri ragazzi che possono far bene». Munoz ha compiuto parecchi passi avanti dal suo arrivo a Palermo e quest'anno rappresenta un pilastro per il reparto.  «Quando sono arrivato commettevo tanti errori, piano piano si impara, grazie anche all'aiuto degli allenatori e dei compagni. Sia Iachini che Gattuso quest'anno mi hanno fatto giocare con continuità». Sabato arriva lo Spezia allenato dall'ex Mangia e alcuni dei protagonisti hanno dichiarato che verranno in Sicilia per vincere: «Il loro mister è stato nel Palermo, qualche giocatore parla tanto dicendo che verranno per vincere e questo ci fa rabbia - dice Munoz - Sappiamo che sono una grande squadra, ma lo siamo anche noi e bisognerebbe parlare dopo. Abbiamo due partite in casa e dobbiamo fare sei punti. Con Mangia non ho giocato quasi mai, è un bravissimo allenatore e al momento ha fatto le sue scelte. Sicuramente vedeva altri meglio di me».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X