Lunedì, 19 Novembre 2018

Addio alla vecchia carta da parati È boom dei pannelli decorativi in 3d

Secondo gli esperti sarebbe questa la nuova frontiera per il rivestimento dei muri di appartamenti e abitazioni: più costosa ma anche versatile, originale ed ecologica
Sicilia, Tempo libero

Addio alla carta da parati e alle pareti piastrellate. La nuova frontiera per il rivestimento dei muri di appartamenti e abitazioni – nonché degli stessi locali aperti al pubblico - è rappresentata dai più moderni pannelli decorativi, originali, personalizzabili ed ecologici, ancorché più costosi. Novità nella novità i pannelli decorativi 3d, tridimensionali e versatili, da applicare a pareti o soffitti nonchè ruotabili in qualsiasi posizione in base alle proprie necessità.
«Si tratta di pannelli grezzi realizzati da derivati di canna di bambù, canna da zucchero e bagassa, tutti materiali rigorosamente ecocompatibili (naturali, riciclabili e biodegradabili) e di lunga durata, che il cliente può decorare come meglio crede», spiegano Salvatore e Ivan Mazzola, titolari di Mazzola Luce Illuminazione & Design, con negozio in via Paolo Paternostro, angolo via Villafranca a Palermo. La loro leggerezza e versatilità li rende facilmente installabili – con del semplice sigillante - e altrettanto rimuovibili, qualora occorresse sostituirli in autonomia. «Generalmente – dicono dalla Mazzola Luce Illuminazione & Design - è lo stesso cliente a fissare i pannelli alle superfici, sulla base di una serie di facili accorgimenti, dunque dopo aver provveduto alle misurazioni del caso, fissando con precisione i livelli e prestando attenzione all’allineamento tra i pannelli, senza perdere di vista l’adeguatezza delle superfici stesse: importante che siano lisce, prive di fori, pulite ed asciutte. È un prodotto che va per la maggiore, che da due anni abbiamo immesso sul mercato cittadino trovando il riscontro di privati, ma anche di uffici e locali pubblici; un’ottima alternativa alla banale tinteggiatura e alla stessa carta da parati di cui i pannelli costituiscono il futuro».
Un futuro che si sposa con arredi sempre più moderni in cui i pannelli decorativi 3d si integrano alla perfezione creando nuove ambientazioni dal grande impatto visivo grazie agli effetti di luci ed ombre frutto del loro design. Ventisette i modelli di pannelli, diversi in dimensioni e forme, venduti in confezioni singole da 3 metri quadri, ciascuna al costo di 150 euro, decorazioni escluse. Importati dalla Wall 3d, i pannelli possono anche essere realizzati su ordinazione, al di fuori dei kit. Dal rivenditore al produttore. In Sicilia c’è anche chi non si limita a commercializzare i pannelli decorativi 3d, occupandosi anche della loro produzione: «La nostra – dice Salvatore Abate della Primek di Marsala - è una creatività esclusivamente su misura che può dar luogo ad un’infinità di soluzioni personalizzate. Lavoriamo in sinergia con studi di architetti che ci commissionano pannelli su ordinazione o a cui commissioniamo noi stessi la progettazione sulla base di desideri e linee guida dei nostri clienti. A realizzare il prodotto finito provvedono le nostre maestranze con macchinari ad hoc. Dall’esterno importiamo soltanto la materia prima, nella fattispecie la canna di bambù dalla Cina che ne è il primo produttore al mondo. Realizziamo e commercializziamo i pannelli da quattro anni a questa parte, ma è da tre che si può parlare di boom nelle vendite, ancorché limitate ad una clientela per lo più facoltosa».
Per i pannelli di produzione propria, esportati nel resto d’Italia e in qualche caso anche oltre confine (in passato in Spagna e Portogallo) i prezzi dell’azienda marsalese, sita in contrada Birgi Nivaloro 79, oscillano tra i 100 e i 200 euro a metro quadro.
Anche uscendo dall’ottica tridimensionale, i pannelli decorativi possono costituire una soluzione innovativa, soprattutto per ovviare alle classiche pareti piastrellate, vero e proprio marchio di fabbrica per la maggior parte delle cucine. Per chi è alla ricerca di un design più ricercato senza perdere di vista la funzionalità del rivestimento, un’annotazione a parte meritano i Pannelli Waterprof, prodotti dalla Design solution, applicazioni in polietilene ed alluminio stampate e impermeabilizzate.
«Si tratta di pannelli personalizzabili su richieste con soggetti ed immagini a propria scelta – spiegano Enzo Lombardo e Monica Laudicina della Lombardo mobili di Marsala con sede in in contrada Birgi Nivaloro 131/A -. Anche per misure e formati ci si rifà generalmente alle richieste del cliente. È chiaro che i costi variano proprio sulla base delle stesse richieste (immagini da riprodurre e metraggio delle applicazioni). Rispetto a prima oltretutto, da questo punto di vista siamo più competitivi».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X