Sabato, 17 Novembre 2018

Calci e pugni alla moglie, un arresto a Gela

GELA. Un gelese di 37 anni, Sandro Emmanuello, con diversi precedenti penali, è stato arrestato dagli agenti del Commissariato di Gela, con l’accusa di maltrattamenti in famiglia. L’uomo, secondo gli inquirenti, in più occasioni avrebbe minacciato di morte, anche con un coltello, la propria moglie e l’avrebbe picchiata, con calci e pugni, anche alla presenza dei figli minori.

L’uomo, dopo le formalità di rito, è stato trasferito al carcere di Gela, a disposizione dell’autorità giudiziaria. La misura di custodia cautelare è stata emessa dal Gip del Tribunale di Gela Fabrizio Molinari, su richiesta della Procura. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X