Mercoledì, 19 Settembre 2018

Barcellona, lotta alle malattie del cervello Obiettivo: definire priorità e strategie comuni

BARCELLONA. Definire priorità e strategie  comuni nella lotta alle malattie del cervello che, nella loro  totalità, sono in crescita a livello mondiale anche per effetto  del progressivo invecchiamento della popolazione e  rappresentano, per i vari paesi, un costo sociale ed economico  altissimo. E' questo l'obiettivo del summit 'Brai.ns', che si  apre a Barcellona nell'ambito dell'Anno Europeo del cervello,  proclamato per il 2014 dal Parlamento Ue.     Con la partecipazione di 450 esperti da tutto il mondo, il  meeting punterà a definire le strategie di intervento contro le  malattie neurodegenerative a partire da una delle patologie più  invalidanti, la sclerosi multipla (sm).     Sullo sfondo, la priorità indicata dal Parlamento europeo con  l'iniziativa dell'Anno del cervello: sensibilizzare i cittadini  circa l'importanza della ricerca per migliorare le condizioni  dei pazienti con patologie neurologiche o psichiatriche e delle  loro famiglie.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X