Martedì, 25 Settembre 2018

Un libro e un atto unico ricordano i fasci siciliani

PALERMO. Racconta la sfida di contadini e minatori siciliani alla mafia dei gabelloti, «Il sogno negato della libertà - Lotte dal basso per l'emancipazione dei lavoratori in Sicilia dall'unità d'Italia ai Fasci siciliani» il quaderno scritto dagli insegnanti Carmelo Botta e Francesca Lo Nigro. La pubblicazione, pensata per gli studenti delle scuole, prova a spiegare, nel 120 anniversario dei Fasci Siciliani, il  tentativo di riscatto delle classi più disagiate che prese forma col movimento dei fasci siciliani, poi represso nel sangue dal governo Crispi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X