Mercoledì, 19 Settembre 2018

Fondi dei gruppi all’Ars, Cappadona non risponde ai pm

PALERMO. L'ex capogruppo all'Ars di Alleati per la Sicilia, Nunzio Cappadona, convocato dai pm di Palermo per riferire sulle spese dei gruppi all'Ars, si è avvalso della facoltà di non rispondere. Cappadona è indagato assieme a decine di parlamentari, consulenti e dipendenti dei Gruppi, per peculato. Avrebbe utilizzato illegittimamente fondi destinati al Gruppo per spese non legate all'attività politica. Nei giorni scorsi è stata interrogata Giulia Adamo, ex capogruppo Udc, che ha riposto per circa quattro ore ai magistrati. Adamo ha spiegato che sia le cravatte che la borsa Louis Vuitton rientravano tra le spese politiche perché considerate "spese di rappresentanza". In particolare, la borsa sarebbe stata regalata alla proprietaria di un edificio storico di Palermo che aveva ospitato un convegno rinunciando a percepire l'affitto dello stabile. Anche l'acquisto degli Ipad rientrerebbe, secondo l'ex deputata, nelle spese di funzionamento del gruppo.  

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X