Lunedì, 19 Novembre 2018

Maran: “Contro il Parma voglio una squadra combattiva”

CATANIA. «Voglio un Catania combattivo». Rolando Maran sceglie un aggettivo emblematico per caricare la sua squadra alla vigilia della trasferta di Parma. I rossazzurri, reduci da due pareggi consecutivi contro Inter e Livorno ma sempre in coda alla classifica, cercano al Tardini un altro risultato utile per non perdere contatto dalle dirette concorrenti nella lotta per non retrocedere.    
«Il gruppo - spiega il tecnico degli etnei - sta vivendo questo momento con massima partecipazione. In generale è un pregio, anche se talvolta finisce col metterci addosso troppa pressione. In certi frangenti un pizzico di spensieratezza in più non farebbe male».
«La triplice rimonta realizzata la scorsa domenica contro il Livorno - continua Maran - è sintomo di cuore e grandi motivazioni. I segnali di ripresa sono chiari. Per tornare a vincere abbiamo bisogno dell'episodio giusto. Il Parma? Dopo la Juventus, è la squadra che sta facendo nell'ultimo periodo e va affrontata senza mai perdere equilibrio».   
Tra i 22 convocati, non ci sono Frison, Almiron e Leto, tutti fermati da problemi fisici. In porta, dopo otto giornate in panchina, tornerà Andujar. «Mariano è un professionista serio, sa che le buone prestazioni passano attraverso il lavoro», spiega Maran che tra il 3-5-2 e il 4-3-3 sembra infine orientato a optare per il tridente con Barrientos e Castro in avanti accanto a Bergessio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X