Venerdì, 21 Settembre 2018

Regione, Udc e Pd concordano un piano per sostenere Crocetta

Sicilia, Politica

PALERMO. Lunedì un vertice di maggioranza a  Roma alla presenza del governatore della Sicilia Rosario  Crocetta per «blindare» il testo sulla riforma delle Province,  da approvare all'Assemblea siciliana entro il 15 febbraio  altrimenti si tornerà al voto, poi, dopo le primarie del Pd per  l'elezione del nuovo segretario siciliano, nuovo vertice a Roma  tra tutte le forme di maggioranza, in programma il 18 febbraio,  per concordare un'agenda di governo e l'eventuale rimpasto. È  il «patto» tra Pd e Udc definito stamani dal renziano Davide  Faraone e dal ministro Gianpiero D'Alia, leader dei centristi in  Sicilia, che si sono incontrati a Roma.  Rispetto alle perplessità di alcuni esponenti democratici  siciliani dopo la scelta di Casini di riabbracciare il  centrodestra, D'Alia avrebbe garantito che l'Udc alle europee  presenterà proprie liste, differenti da Forza Italia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X