Mercoledì, 21 Novembre 2018

Riesi, al Poliambulatorio nasce l’ufficio esenzione ticket

Sicilia, Archivio

RIESI. Attivato al Poliambulatorio di Riesi l’ufficio esenzione ticket. Lo sportello coordinato dall’assistente amministrativo Giovanna Costanza sarà aperto al pubblico il martedì ed il giovedì dalle ore 9 alle 13. I cittadini che ritengono di averne diritto potranno rivolgersi all’ufficio del Poliambulatorio per ottenere il certificato nominativo che li esonera dal pagamento del ticket per reddito. Ad annunciarlo è il consigliere del gruppo di opposizione “Insieme per Riesi” Gaetano La Rosa che ha sollecitato l’Asp 2 di Caltanissetta ad aprire lo sportello in favore dell’utenza nella struttura sanitaria di Riesi. «Sono soddisfatto del risultato raggiunto – dice La Rosa -. Si tratta di un servizio importante che mancava a Riesi. Adesso i cittadini non saranno più costretti a recarsi a Sommatino per usufruire dell’esenzione ticket. Finalmente dopo 6 mesi di battaglie, grazie alla disponibilità dell’Asp, si garantisce un servizio utile alla collettività. Ringrazio in modo particolare il direttore del distretto sanitario Paolo La Paglia che ha consentito l’apertura dell’ufficio, il dirigente medico Fulvio Drogo per la collaborazione e l’assistente amministrativo Giovanna Costanza, che guiderà l’ufficio esenzione ticket. Inizialmente in questa iniziativa avevo coinvolto l’amministrazione e mi è dispiaciuto constatare durante il percorso intrapreso, che altri volevano prendersi la paternità del mio operato in favore della comunità riesina». Il direttore del distretto sanitario di Caltanissetta Paolo La Paglia ha assicurato giorni fa, che entro giugno sarà attivato anche il servizio anagrafe sanitaria. Recentemente è stato aperto l’ambulatorio infermieristico. Medici ed infermieri del Poliambulatorio saranno a disposizione degli utenti per iniezioni intramuscolari e sottocutanee, misurazione della pressione arteriosa, determinazione capillare della glicemia, medicazioni, fasciature semplici, rimozione punti di sutura e per fornire tutti gli elementi di una corretta educazione sanitaria.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X