Mercoledì, 14 Novembre 2018

Fiat, Marchionne propone quotazione a New York e sede fiscale in Gran Bretagna

TORINO. L'amministratore delegato di Fiat e Chrysler, Sergio Marchionne, proporrà al consiglio di amministrazione in programma la prossima settimana il listing (quotazione) della nuova società a New York, con residenza fiscale in Gran Bretagna. Lo riporta il Wall Street Journal citando alcune fonti, e riprendendo le voci già circolate nei giorni scorsi sulla stampa italiana e internazionale. La proposta, spiega il quotidiano, rispecchierà quella avanzata per Cnh Industrial e lo aiuterà a evitare la difficile scelta politica fra gli Stati Uniti e l'Italia come sede del nuovo gruppo, consentendo allo stesso tempo alla società di pagare meno tasse sui dividendi. Il consiglio di amministrazione dovrà valutare la sua proposta nella riunione che precederà la diffusione dei risultati trimestrali il 29 gennaio. Gli analisti prevedono un utile netto combinato in lieve aumento per Fiat e Chrysler a 400 milioni di euro nel quarto trimestre, ma un calo del 24% per il 2013 a 1,07 miliardi di euro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X