Mercoledì, 19 Settembre 2018

Caltanissetta, si «sbriciola» il mercato di via Rizzo Cadono calcinacci: rischi per i passanti

CALTANISSETTA. È emergenza crolli al mercato coperto di via Luigi Rizzo. Ieri mattina, sono dovuti intervenire i vigili del fuoco per rimuovere calcinacci ed alcuni mattoni pericolanti, segnalati dai commercianti.
Nonostante il mercato sia stato ristrutturato nel 2007, la parte sovrastante non sarebbe impermeabilizzata. Così, tutte le volte che si verificano abbondanti piogge, i mattoni rimangano scoperti e vengono rimossi dagli stessi esercenti, per evitare che qualcuno, in caso di improvviso cedimento, possa essere colpito. Una situazione divenuta ormai insostenibile, a tal punto che i titolari dei negozi hanno inviato dei telegrammi all'ufficio tecnico comunale e ai vigili del fuoco, per segnalare nuovi possibili crolli del tetto della struttura, dopo le abbondanti piogge dei giorni scorsi. I vigili del fuoco ieri sono prontamente intervenuti rimuovendo tutti i possibili pericoli, mentre una squadra di periti dell'ufficio tecnico ha fatto transennare la zona per evitare che i cittadini possano passare sotto il tetto pericolante.
«Da tempo noi commercianti di via Rizzo, segnaliamo alle autorità comunali il rischio di incidenti causati dal crollo di calcinacci e mattoni - dice Angelo Barilà, portavoce dei commercianti del mercato coperto - che si distaccano dal soffitto della struttura. Chiediamo soltanto la messa in sicurezza della struttura per potere lavorare tranquillamente. Non vorremmo che qualche nostro cliente, possa essere colpito mentre viene da noi a fare acquisti. Per questo, appena ci siamo accorti di nuovi pericoli abbiamo inviato i telegrammi al Comune e ai vigili del fuoco affinché provvedessero ad eliminare i pericoli Chiediamo anche una ristrutturazione profonda del mercato coperto che a quanto ci hanno detto dovrebbe partire a breve. Noi ci battiamo da tempo per lavorare in un luogo sicuro ed accogliente per la nostra clientela - conclude il commerciante - e francamente non pensiamo di chiedere l'impossibile».
«I lavori per la totale ristrutturazione del mercato coperto dovevano partire lunedì - dice Armando Amico responsabile dell' Ufficio tecnico comunale - ma purtroppo a causa delle piogge dei giorni scorsi, la già precaria stabilità del tetto della struttura, ha subito un ulteriore peggioramento. La ditta che si è aggiudicata la gara d'appalto si trova già in zona con uomini e mezzi. Prima dare il via ai lavori di ristrutturazione dovrà mettere in sicurezza la parte danneggiata del mercato, creando un percorso specifico per i clienti. Subito dopo cominceranno i lavori».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X