Sabato, 22 Settembre 2018

Niscemi, rimane intrappolato nella condotta fognaria: a salvare il cane ci pensa l'assessore

NISCEMI. L'amore verso i cani l'ha nel sangue. Un sentimento naturale che non si è attutito nemmeno dopo una recente brutta esperienza, vissuta personalmente con il suo grosso amico a quattro zampe, uno splendido maremmano, che - forse esagerando nel gioco - lo ha azzannato in malo modo a un braccio, ferendolo gravemente. "L'amico incondizionato dei cani" è l'assessore comunale all'Ambiente, Massimiliano Ficicchia, il quale l'altro giorno si è prodigato per salvare da morte sicura un bell'esemplare di pastore tedesco, che "gente dal cuore duro" aveva gettato legato a una corda dentro a una caditoia di acque piovane profonda un paio di metri. L'APPROFONDIMENTO SULL'EDIZIONE DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA OGGI 19 GENNAIO 2014.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X