Martedì, 25 Settembre 2018

Caltanissetta, i saldi sono un flop: malumori tra i commercianti

Sicilia, Archivio

CALTANISSETTA. Si sta rivelando un flop la stagione dei saldi invernali avviata il 2 gennaio. Dopo una buona partenza le vendite stanno facendo registrare una fase di stallo che preoccupa gli addetti ai lavori per molti dei quali i saldi rappresentavano una sorta di ultima spiaggia. «Rispetto allo scorso anno - ha dichiarato Antonio Gruttadauria, presidente del centro commerciale naturale centro storico - le vendite hanno subito una flessione dell'otto per cento. Una batosta più contenute rispetto al meno 13 registrato lo scorso anno. Indubbiamente la stagione dei saldi si sta tramutando in un flop. E pensare che la partenza era stata incoraggiante e faceva sperare in un risultato diverso da quello attuale». Gli sconti ufficiali erano stati preceduti da ribassi sottobanco praticati sin da novembre con varie formule dai negozianti nisseni reduci da un lunghissimo periodo di stagnazione degli affari. Sul finire di dicembre e i primi giorni di gennaio la fiammata. «Adesso si ritorna ai livelli di prima» spiega Gruttadauria. «Gli utenti nisseni - ha aggiunto - possono trovare assortimenti di qualità e non giacenze di magazzino. I nostri sono sconti veri». In alcuni esercizi commerciali il taglio dei prezzi è salito fino al 70 per cento ma di acquirenti in giro ormai se ne vedono pochi. Resistono alla crisi negozi storici e altri dove sono in vendita capi d'abbigliamento (o scarpe) non griffati. I commercianti nisseni proprio per sfruttare l'onda lunga dei saldi avevano deciso di tenere aperti i negozi anche le prime due domeniche di gennaio; da oggi l'apertura diventa facoltativa.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X