Lunedì, 19 Novembre 2018

Maran prova a dare la scossa: "Possiamo salvarci"

CATANIA. Si riparte. Rolando Maran riprende in mano il Catania dopo tre mesi evitando di guardarsi alle spalle. Il riferimento è sia alla classifica, che vede gli etnei in coda, sia alle critiche rivoltegli dal presidente Pulvirenti dopo il suo esonero. «Quello che c'era da chiarire - assicura il tecnico trentino, richiamato giovedì per rimpiazzare De Canio - lo abbiamo chiarito in un minuto. Ho pensato che l'esonero non fosse giusto, ma ora è tutto azzerato. Si pensa solo al futuro». «In questi mesi lontano da Catania - continua Maran - ho ricevuto tanto affetto dai tifosi. Voglio ripagarlo portando il Catania alla salvezza. Abbiamo bisogno dei nostri sostenitori, mi aspetto grande sostegno da parte del pubblico. Dobbiamo spingere tutti un pò di più». Il primo impegno del nuovo ciclo porta Maran a incrociare proprio il suo predecessore, quel Vincenzo Montella che adesso allena la Fiorentina. Gara difficile, ma il Catania ha assoluto bisogno di punti per migliorare una classifica critica. «La Fiorentina è una squadra forte - dice Maran - guidata da un grandissimo allenatore. In un momento come questo, la partita con i viola può arrivare al momento giusto. Ci serve un exploit, da centrare mettendoci il cuore». «La salvezza? Ho trovato una squadra che ha voglia di fare l'impresa - racconta il tecnico rossazzurro - sono convinto che ce la possiamo fare. Conosco bene il gruppo, so quel che può dare. Ho guardato i ragazzi negli occhi e ho visto i segnali giusti». Tra i convocati tornano Monzon e Maxi Lopez, ma mancano gli infortunati Alvarez e Almiron e gli squalificati Peruzzi e Lodi. In porta verrà confermato Frison. In difesa l'emergenza a destra, acuita dalle condizioni non ottimali di Rolin, potrebbe essere risolta arretrando Izco. A centrocampo al posto di Lodi giocherà il nuovo acquisto Rinaudo, al debutto in campionato. In avanti Keko contende a Castro, utilizzabile anche in mediana, un posto nel tridente con Bergessio e Barrientos.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X