Giovedì, 15 Novembre 2018

Formazione, trasferimenti obbligati contro gli esuberi

Sicilia, Politica

PALERMO. Gli enti di formazione avranno l'obbligo di assumere i dipendenti in esubero di altre strutture, dando priorità a coloro che hanno la residenza più vicina alla sede dove si svolgeranno i corsi. I lavoratori, dal canto loro, non potranno rinunciare se il nuovo posto rientrerà nel raggio di 40 chilometri dalla loro abitazione, pena l'espulsione dal sistema e la perdita ad ogni garanzia contrattuale. Così il dipartimento regionale alla Formazione vuole salvare i circa 300 lavoratori che rischiano di perdere il proprio posto con l'avvio dei nuovi corsi, partiti dalla fine del 2013.
UN SERVIZIO SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X