Sabato, 22 Settembre 2018

Formazione, scure sugli enti In 680 per l'accreditamento

Sicilia, Politica

PALERMO. Le nuove regole sulla formazione professionale introdotte dal governo regionale calano la scure sugli enti. Dai requisiti sulla qualità delle strutture fino ai conti separati e alle norme anticorruzione, i nuovi paletti hanno già decimato le strutture che aspirano all’accreditamento, ovvero alla patente per tenere le lezioni. Se a novembre 2011 gli enti accreditati erano stati 1.964, adesso quelli che hanno presentato istanza dimostrando di rispettare i nuovi parametri sono 680, mentre altri 72 non hanno completato in tempo le procedure (la scadenza era fissata lo scorso 15 gennaio). Infine 13 enti risultano registrati ma non hanno neanche avviato le pratiche.
Gli enti hanno avuto sei mesi di tempo per adeguarsi. Chi non c'è riuscito potrà comunque farlo in futuro, se dimostrerà di possedere i requisiti, e ripresentare istanza. Ma per un "accreditamento di base", che limita le attività a un massimo di 1800 ore di formazione.
Adesso l’assessorato avrà 60 giorni di tempo per verificare il rispetto dei requisiti e procedere con un'ulteriore scrematura, mentre il nuovo sistema dovrebbe partire il prossimo autunno.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X