Mercoledì, 26 Settembre 2018

Strisce blu a Gela, il servizio a pagamento riparte a febbraio

GELA. Partirà con ogni probabilità il prossimo primo febbraio la sosta a pagamento delle automobili negli spazi distribuiti in tutta la città. Il servizio, che è stato finalmente affidato alla nuova società tutta made in Gela, ossia la Blu Line, dopo circa un mese riprenderà così a funzionare regolarmente. Novità della settimana, però, è il mancato affidamento dei due parcheggi chiusi del centro storico e Caposoprano. Le due strutture, infatti, al momento non possono essere affidate in gestione per i gravi danni arrecati dopo i recenti raid vandalici compiuti all’interno. In pratica la nuova società gestirà solamente gli spazi cosiddetti a raso. Diminuiscono, dunque, gli spazi a disposizione dei cittadini ma anche la possibilità da parte della ditta incaricata di poter usufruire d’introiti maggiori. A questa punto resta da capire se tale situazione produrrà la naturale assunzione degli ex lavoratori che in questo momento sono disoccupati o l’impiego di una parte di essi. Intanto, è prevista per la prossima settimana la sostituzione delle macchinette adibite al pagamento della sosta. Quelle attuali, infatti, sono di proprietà della vecchia società umbra Aj Mobilità. FLAC

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X