Sabato, 22 Settembre 2018

Salone dell'auto di Detroit Sono le europee a dare spettacolo

A Detroit, primo Salone automobilistico del 2014, aperto fino al 26 gennaio,
si respira un’aria soddisfatta dopo tre anni di vendite in crescita negli Usa e
di conti aziendali risanati per Chrysler, Ford e General Motors. Ma dal punto di vista delle novità la parte del leone, anche oltreoceano, la fanno i tradizionali marchi premium tedeschi, che continuano a crescere e dominare il mercato mondiale nei segmenti medio-alti. I brand asiatici presentano vere novità solo con Lexus e Hyundai, che quì hanno un loro mercato importante, per il resto restyling. A stelle e strisce la maggiore curiosità é per Ford Mustang e Chevrolet Corvette Z06 e Corvette C7R da competizione.
Chrysler presenta la 200, una ”media” che rientra nell’ambito dei modelli condivisi con il partner italiano Fiat e che servirà da supporto ad altri modelli del nuovo Gruppo. In Italia dovrebbe essere commercializzata con il marchio Lancia. Ma vediamo un po’ sinteticamente cosa l’ Europa ha portato su questa importante passerella americana.


BMW. Presenta numerose novità, dalle sportivissime M3 berlina e M4 Coupé alla
Serie 2 Coupé, le nuove X1 e Z4 e le elettriche. Si tratta della quinta generazione di vetture M3, per la prima volta a quattro porte e della M4 Coupé, che inaugura un capitolo nuovo, due vetture che uniscono il dna del motorsport con la possibilità di guida giornaliera senza limiti. Dal punto di vista estetico il design caratterizza in modo affascinante lo straordinario livello prestazionale e le impressionanti caratteristiche di
handling dei due nuovi modelli. Sotto il cofano montano un nuovo sei cilindri turbo aspirato equipaggiato con la tecnologia M TwinPower Turbo. Ha una potenza di 431 cv. e una coppia massima di 550 Nm. disponibile in un ampio arco di regime con consumi ed emissioni ridotte del 25 per cento. Entrambe accelerano da 0 a 100 km/h in 4,1 secondi (con il cambio a doppia frizione M a sette rapporti, offerto come optional). La nuova Serie 2 é più lunga e larga della Serie 1. La gamma al momento del lancio sarà composta dai modelli 220i, M235i, 218d, 220d e 225d. e saranno disponibili trasmissione manuale sei marce e cambio ZF automatico otto marce in opzione.


MINI. C’é il Concept nella variante John Cooper Works. La vettura è pronta per andare in produzione e affiancarsi a Cooper, Cooper S e Cooper D con le quali la nuova Mini debutterà il 15 marzo 2014. La JCW Concept ha il tetto e i dettagli in rosso, la doppia striscia longitudinale, il kit aerodinamico specifico e i nuovi cerchi in lega da 18’. La nuova variante sportiva condivide con il modello di ultima generazione la nuova piattaforma. Rispetto alla versione precedente un significativo incremento di passo e carreggiate, accompagnato dalla riduzione del peso.


MERCEDES. Innanzitutto debutta la nuova Classe C, cresciuta: passo aumentato di 80 mm., lunghezza di 4,68 m. (+95 mm.), larghezza (+40 mm.), bagagliaio di 480 litri. Tanta tecnologia e quattro allestimenti: Sport, Exclusive, Premium e Business. Tre i motori al lancio: diesel C220 Bluetec da 170 cv., benzina C180 1.6 da 150 cv. e C200 1.9 da 184 cv. Previsto un ibrido benzina-elettrico. C’é anche la GLA 45 AMG un Crossover che punta al dinamismo e coniuga in maniera unica un design grintoso e incisivo con allestimenti esclusivi e valori straordinari in termini di prestazioni. Monta infatti il quattro cilindri di serie 2 litri più potente al mondo, capace di erogare 360 cv. e 450 Nm di coppia massima, da 0 a 100 km/h in 4,8 secondi, 250 km/h di velocità massima limitata elettronicamente). Ma con emissioni di CO2 e consumi molto contenuti: 175 g/km e 7,5 l/100 km.nel ciclo NEDC combinato. Monta la trazione integrale variabile 4MATIC AMG di serie e il cambio sportivo a 7 marce SPEEDSHIFT DCT AMG.


PORSCHE. Ecco la 911 Targa, una della varianti più amate del modello simbolo
del costruttore di Stoccarda.


AUDI. Presenta il Concept della Q1, crossover compatto sportivo due porte che
arriverà nel 2016. Ha un portellone molto inclinato, la linea di cintura alta e
cerchi da 19’, mentre il frontale ospita fari a forma trapezoidale.


VOLKSWAGEN. Punta sulle versioni elettriche di up! e Golf attese nel corso
dell’anno. C’é comunque tutta la gamma e un paio di Concept.


LAMBORGHINI. C’é tutta la gamma, in un mercato Usa molto importante.
Presentare la propria hypercar in anteprima mondiale, la Venero roadster, una delle vetture più esclusive del mondo con prestazioni straordinarie.


VOLVO. Il marchio svedese con la XC 60 Concept anticipa la futura XC90. Il futuro orientamento stilistico viene infatti svelato con la Volvo XC Coupé Concept che anticipa il design della prossima XC90.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X