Martedì, 20 Novembre 2018

Rete studenti medi: "Soddisfatti per stanziamento fondi per edilizia"

PALERMO. "Abbiamo appreso che la Regione destinerà 34,5 milioni di euro per l'edilizia scolastica come previsto dal decreto dell'assessorato regionale dell'Istruzione". Lo dice Leandro Bianco, coordinatore regionale della Rete degli studenti medi. "Ci fa piacere - aggiunge - che finalmente un'amministrazione regionale rivolga un minimo di attenzione al tema dell'edilizia scolastica. Da anni lavoriamo su questo, ogni autunno portiamo in piazza migliaia di studenti, abbiamo avviato un monitoraggio in tutte le scuole attraverso dei questionari sulla sicurezza e
vivibilità delle nostre scuole e continuamente lanciamo allarmi su situazioni al limite e casi di crolli. Finalmente qualcuno ci ascolta".

Secondo quanto è emerso nei giorni scorsi dalla quattordicesima edizione di "Ecosistema scuola 2013", ricorda la rete degli studenti medi, in Sicilia le condizioni degli edifici scolastici rimangono disastrose. Infatti secondo il dossier di Legambiente nessuna delle province rientra nella top 50 della classifica nazionale. Gli edifici costruiti dopo il 1974 in Sicilia sono il 32%, sotto il dato nazionale (38,7%), solo il 19,9% è stato edificato con criteri antisismici e il 57,7% necessita di interventi di manutenzione urgente contro il 37,6% della media nazionale. La media di spesa di ogni singolo edificio per la manutenzione straordinaria è ben il 91% inferiore a quella nazionale, mentre quella per l'ordinaria risulta ridotta del 43%.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X