Mercoledì, 19 Settembre 2018

Forestali, Crocetta: "Indennità chilometriche costano 30 milioni di euro"

PALERMO. "Le indennità chilometriche dei forestali non costano attualmente 20 ma 30 milioni di euro. Obiettivo del governo è di riportarli a 20". Lo dice in una nota il presidente della Regione Siciliana Rosario Crocetta. "La questione posta da alcuni se si possa intervenire sui contratti, - aggiunge il presidente - riteniamo possa essere risolta in modo molto semplice: i forestali dovranno lavorare nelle zone di residenza e non potranno spostarsi oltre un raggio di 15 km. Riteniamo non ci sia alcuna violazione contrattuale ma una gestione ottimale delle risorse con l'eliminazione di un
disagio per i forestali, costretti magari in una giornata a fare centinaia di km. Crediamo però che, pur trattandosi di una misura prevalentemente organizzativa, sia necessario documentare tale misura all'interno del bilancio di previsione con apposita norma, al fine di rendere visibile il risparmio che si sta realizzando nel dipartimento interessato, che consente tra l'altro - conclude il governatore - di reperire quelle risorse necessarie per la stabilizzazione del precariato siciliano".



CROCETTA: "SENZA NORMA FORESTALI SALTA BILANCIO". «Se togliamo la misura sui forestali salta la finanziaria, salta il bilancio e saltano i precari degli enti locali che non saranno stabilizzati». Lo ha detto il presidente della Regione, Rosario Crocetta, intervendo in aula a conclusione della discussione generale sulla manovra finanziaria.



LEGGE STABILITÀ,GOVERNO RISCRIVE NORMA SU FORESTALI. Via libera al turnover per garantire le fasce più deboli, riorganizzazione del lavoro per ridurre i budget dei rimborsi chilometrici da 30 a 20 milioni di euro e blocco contrattuale di due anni. È l'ipotesi su cui sta lavorando il governo Crocetta in materia di lavoratori forestali, uno dei nodi della legge di stabilità e che senza un accordo rischia di far saltare la manovra.



PD, NORMA SU FORESTALI DEVE ESSERE CONDIVISA. «La riscrittura dell'articolo 12 della Finanziaria sul comparto dei forestali deve essere condivisa con i gruppi parlamentari della maggioranza, ad iniziare dal gruppo più consistente che è quello del PD». Lo dicono Giovanni Panepinto e Mariella Maggio, deputati regionali del Partito Democratico, rivolgendosi all'assessore regionale alle Risorse Agricole Dario Cartabellotta.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X