Domenica, 18 Novembre 2018

Vitiello ha fretta di rientrare: ripagherò Iachini della fiducia

L’ex difensore del Siena ieri ha sostenuto le visite mediche e da oggi si allenerà con la Primavera in attesa dei titolari. «Il mio ruolo è quello di esterno destro, ma posso giocare anche in una difesa a tre»
Sicilia, Qui Palermo

PALERMO. Tornare a fare avanti e indietro lungo la fascia per ricominciare. Roberto Vitiello riparte da Palermo dopo la vicenda calcio scommesse che lo ha costretto a stare fuori negli ultimi mesi. In rosa ritrova la fiducia di chi lo conosce bene da tempo: Beppe Iachini, che lo ha allenato ai tempi del Vicenza, e Giorgio Perinetti, col quale ha condiviso l'esperienza di una promozione in A col Siena allenato da Antonio Conte. È l'uomo che voleva Beppe Iachini per il suo «3-5-2» e per questo Perinetti ha bloccato il giocatore già da due mesi. Il suo ingaggio verrà formalizzato all'inizio della prossima settimana, ma di fatto la sua avventura in rosa è scattata ieri, quando al Policlinico di Palermo Vitiello ha effettuato le visite mediche. Ci sono venti giorni di sosta a disposizione per entrare nei meccanismi di squadra prima del ritorno in campo col Modena il 25 gennaio.
La voglia dell'ex Siena è tanta e lo dimostra il fatto che non aspetterà il 7, quando il gruppo di Iachini tornerà ad allenarsi, per scendere in campo. Vitiello, infatti, già oggi e domani si allenerà con la Primavera di Giovanni Bosi per farsi trovare pronto da Iachini. «Ritrovare il tecnico è per me molto bello: sono felice che mi abbia voluto nel suo gruppo, voglio dare un contributo da subito alla causa rosanero. L'allenatore ha dimostrato anche in questa stagione tutto il suo valore, ottenendo risultati importanti».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X