Giovedì, 20 Settembre 2018

Pendolari di San Cataldo, per avere i rimborsi le istanze entro il 24 febbraio

Sicilia, Archivio

SAN CATALDO. Gli studenti che frequentano le scuole medie superiori fuori San Cataldo, dovranno presentare l'istanza per essere ammessi al beneficio del servizi di trasporto gratuito per gli alunni pendolari per l'anno scolastico 2013-2014 entro e non oltre il 24 febbraio prossimo, pena la decadenza. Il contributo, che si riferisce al solo costo del trasporto interurbano, verrà erogato agli alunni della scuola media superiore, che si recano in altri comuni più vicini per frequentare scuole pubbliche statali o paritarie, il cui indirizzo scolastico non è presente a San Cataldo e in base alla loro fascia di reddito Isee. Da 0 euro di reddito a 5 mila euro, il rimborso sarà pari al cento per cento. Da cinquemila ed un euro a diecimila euro di reddito, il rimborso sarà pari al cinquanta per cento. Oltre i diecimila euro di reddito Isee, il rimborso ammonterà a dieci euro mensili. Ai portatori di handicap, il rimborso sarà erogato per intero, senza tener conto della fascia Isee. Il rimborso del costo degli abbonamenti spetta solamente agli alunni che utilizzano il mezzo di trasporto pubblico di linea, fatta eccezione per i portatori di handicap che possono utilizzare un mezzo diverso. A fine anno scolastico e comunque entro e non oltre il 30 giugno 2014, gli stessi dovranno consegnare all'Ufficio Politiche-Educative gli abbonamenti mensili. Non saranno rimborsati gli abbonamenti non leggibili e privi del numero della tessera rilasciata dalla ditta di trasporto e gli abbonamenti settimanali che non coprono l'intero mese scolastico.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X