Numero di abbandoni, Sicilia al terzo posto in Italia

La Sicilia è la terza regione italiana per numero di cani abbandonati. Questo il risultato della stima fatta dall'Aidaa (Associazione italiana difesa degli animali e ambiente) per l'anno 2013. Dati raccolti sulla base delle segnalazioni pervenute al servizio «Telefono amico» dell'associazione. Secondo Aidaa, dunque, sono oltre 60 mila i cani abbandonati o lasciati nei canili e nei rifugi italiani nel corso del 2013. Un incremento di circa il 30 per cento rispetto allo scorso anno, quando, secondo le stime dell'associazione, si contavano circa 45 mila cani abbandonati.
La maglia nera delle regioni spetta alla Puglia, seguita a breve distanza da Campania e Sicilia, appunto. Nell'Isola, in totale, sarebbero stati avvistati e segnalati ben 4 mila 321 cani vaganti. Fra le città siciliane, in testa ci sarebbe Palermo, con 865 segnalazioni. Seguono, in ordine, Catania (554), Agrigento (444) e Caltanissetta (432). Per numero di abbandoni in cima alla classifica italiana ci sarebbero Napoli, seguita da Lecce, Taranto, Bari, Roma, Latina, Frosinone e Potenza.
Secondo i dati raccolti da Aidaa, le segnalazioni di cani abbandonati o vaganti sulle strade ed autostrade italiane nel corso dell'anno sono state oltre 35 mila (4 mila solo solo ad agosto). A questi vanno aggiunti, sempre secondo l'associazione, circa 22 mila cani portati o lasciati in canile o nelle pensioni a cui erano stati affidati per il periodo delle vacanze ma poi non più recuperati. «Se da una parte è in diminuzione il numero dei cani segnalati vaganti sulle strade italiane - sottolinea Lorenzo Croce, presidente nazionale di Aidaa - dall'altra, è in costante aumento l'abbandono dei cani di famiglia in canile, molti dei quali regolarmente detenuti da proprietari che, a causa della crisi, pensano di non poterli più mantenere. Ovviamente si tratta di dati parziali, ma sicuramente non lontani dalla realtà».


A. S.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati