Università di Palermo: nel 2014 saranno ridotte le spese

Sicilia, Società

PALERMO. L'università di Palermo ridurrà le spese per il personale (-3,72%), funzionamento (-5,93%) e didattica (-5,65)  rispetto al 2013. È quanto emerge dal bilancio di previsione 2014 illustrato nel corso della conferenza stampa di fine anno nella sede del rettorato a Palermo.  Rispetto al 2013,  restano inalterate le spese per gli interventi per gli studenti anche se registrano una lieve diminuzione pari allo -0,28%. «Abbiamo previsto rispetto al 2013 - ha detto il rettore Roberto Lagalla -, sull' esercizio finanziario 2014,  una riduzione a bilancio di circa 10 milioni di euro, molto prudenziale. Il dato del fondo di finanziamento ordinario 2013 , ancorchè non reso ancora noto ufficialmente dal ministero, ci dice che abbiamo una previsione di incasso al 2013 che è superiore a quella prevista nel bilancio di previsione 2013. Questo vuol dire che qualche passo avanti, anche in termini di premialità, lo abbiamo fatto. Nel 2014 ci stiamo mantenendo ulteriormente prudenti, per conservare una possibilità di flessibilità».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati