Caltanissetta, il Tar sblocca l'affidamento per il centro Pian del Lago

CALTANISSETTA. I giudici del Tar di Palermo hanno  sbloccato l'affidamento triennale dei centri per immigrati di  Pian del Lago a Caltanissetta.   Il raggruppamento d'impresa formato dalla Domus Caritas soc.  coop Consorzio Sol. Calatino soc. coop. - La Cascina Global  Service s.r.l. - Senis Hospes Soc. Coop.; Consorzio Sol.  Calatino soc. coop, erano stati esclusi dalla gara per un vizio  di forma. Un Durc che non sarebbe stato pagato di 400 euro. I  legali dell'Ati Lucia Di Salvo, Carmelo Giurdanella, Michele  Perrone, Carmelo Elio Guarnaccia, hanno dimostrato che il «Durc  contestato - si legge nella sentenza - è stato impugnato al  Tribunale del lavoro di Catania, che, per quanto risulta dal  fascicolo, non si è ancora pronunciato. Ne consegue che la  controversia non è stata definita con pronuncia passata in  giudicato e che va esclusa la definitività dell'accertamento».  Adesso le società consorziata gestirà i centri di Pian del  Lago per tre anni. L'importo a base d'asta della gara è di 18  milioni di euro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati