Torino, preso a sprangate nel suo bar: aggredito capo ultras della Juventus

Sicilia, Cronaca

TORINO. Aggredito con spranghe e bastoni nel suo bar, in provincia di Torino. Sono gravi le condizioni di Umberto Toia, 48 anni, uno dei capi storici degli ultras della Juventus. L'uomo è ricoverato all'ospedale Martini di Torino con fratture al volto, alla mascella e alle gambe, ma non è in pericolo di vita. Sull'aggressione indaga la polizia. Non si esclude che possa trattarsi di un regolamento di conti nell'ambito del tifo organizzato.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati