Riesi, maxi risarcimenti per le strade «gruviera»

RIESI. Buche e strade dissestate costeranno al Comune circa 100 mila euro. Ma non per ripristinare la pavimentazione divelta di alcune arterie stradali, bensì per risarcire i danni subiti da alcuni cittadini. Il Comune è stato infatti condannato dal Tribunale di Caltanissetta a indennizzare una donna (S.M. le sue iniziali) che a causa di una buca nel 2005 era caduta, procurandosi danni fisici. La donna mentre percorreva a piedi un tratto in discesa di via Pastore Ronzoni è scivolata a ridosso della buca presumibilmente non segnalata. Pertanto si è affidata ad un legale per chiedere al Comune il risarcimento per i danni subiti nell’incidente. Adesso ha ottenuto un indennizzo complessivo di 61.875, 89 euro. Oltre alla sentenza di condanna, c’è un atto di pignoramento. Il Consiglio comunale sarà chiamato il 27 dicembre a riconoscere altri debiti fuori bilancio relativi a risarcimenti per danni subiti da altri cittadini per sinistri stradali.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati