"Tempesta di Natale", maltempo in tutta Italia

ROMA. "Tempo variabile fino a lunedì, poi arriverà la perturbazione di Natale e sarà maltempo su tutta la Penisola". Così il meteorologo di 3bmeteo.com Francesco Nucera preannuncia per le prossime festività pioggia e abbondanti nevicate sulle Alpi. Una vera e propria ''tempesta di Natale, provocata da un Ciclone Atlantico'', afferma Antonio Sanò, direttore del portale www.ilmeteo.it.

Dopo i grigiori di lunedì, con pioviggini in aumento al nordovest, Sardegna e Alpi, continua Sanò, ''il tempo peggiorerà al nordovest per la Vigilia di Natale con delle precipitazioni che saranno l'avanguardia di un più grave guasto generale del tempo nel Mediteranno e sull'Italia. Una violenta perturbazione colpirà tutte le regioni tra Natale e Santo Stefano, con nubifragi su Liguria, Piemonte, neve fino a un metro in 48 ore oltre gli 800-1000 metri sulle Alpi, temporali in arrivo al
CentroSud e Isole, scirocco fortissimo a 90km/h su Ionio e Adriatico e acqua alta record Venezia. Temporali più violenti colpiranno nelle prime ore di giovedì il Lazio, Roma e la Campania, mentre nevicate eccezionali interesseranno le Alpi e le Prealpi del Veneto e del Friuli-Venezia Giulia''.

Quadro meteo condiviso da Nucera che preannuncia, per Santo Stefano, maltempo in particolare nel Lazio, Campania e Ovest Calabria. Il transito della perturbazione sarà accompagnato da venti forti con mari molto mossi o agitati. Possibili mareggiate sui tratti esposti. Le temperature, sebbene in calo da S. Stefano, risulteranno nelle medie del periodo. "Per una tregua bisognerà aspettare il 27 dicembre, quando avremo un relativo miglioramento", conclude l'esperto di 3bmeteo.com.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati