Sicilia, Società, Tempo libero

La «ammiraglia» è tornata Stile anni ’70 nelle nuove reflex

La Nikon Df si rifà alle linee classiche del passato e grazie alla possibilità di montare i vecchi strumenti si prevede un boom di vendite

PALERMO. In un mercato dominato da fotocamere compatte digitali, smartphone, ed altri dispositivi in grado di produrre immagini, si fa strada una concezione vintage dallo stile inconfondibile: ritorna con clamore la classica reflex, con obiettivi intercambiabili ed un cuore tecnologico, ma dotata di un abito classico che si rifà al design degli anni settanta, quando i più illustri professionisti andavano orgogliosi della Nikon F.
Si tratta di una reflex 35 mm, a pellicola, rimpiazzata oggi da macchine corpose, pesanti e forse troppo digitalizzate. Ed ecco riapparire sulla scena la più classica delle Nikon, con un restyling fascinoso che farà innamorare non pochi nostalgici. Parliamo della Df, ultima nata del colosso nipponico, dotata di ghiere e pulsanti, come eravamo abituati a vedere in passato, a dispetto di display lcd poco congeniali a chi concepisce la fotografia come arte espressiva e non mezzo tecnologico per congelare un ricordo fine a se stesso.
«La nuova Nikon ha catalizzato l’attenzione di tutti gli appassionati di fotografia pura - afferma Raffaele Tranchina, titolare di Sicilyphoto a Palermo, che continua -. La macchina è dotata di caratteristiche al top di gamma, con un sensore full frame ed un corpo in lega di magnesio, indistruttibile, resistente alla pioggia, alla sabbia, leggerissima. Ha un’ergonomia eccezionale che grazie alle ghiere manuali farà rinascere la voglia di controllare i parametri di scatto, senza demandarli agli automatismi cui ci hanno abituati negli ultimi anni. È una macchina per i puristi della fotografia e non a caso tra le caratteristiche tecniche manca la possibilità di realizzare video. Ma la novità più interessante risiede nella possibilità di montare tutti i vecchi obiettivi Nikkor, che molti appassionati conservano ancora gelosamente».
Una reflex che sta avendo un riscontro concreto anche nei negozi di elettronica, come conferma Massimo Pantano, category manager della divisione fotografica dei punti vendita Bruno Euronics, il colosso della tecnologia presente su tutto il territorio nazionale: «La possibilità di scattare in condizioni di scarsa illuminazione grazie ad una scala della sensibilità molto estesa, è una delle capacità più apprezzate di questo aparecchio, unita ad un autofocus ultrarapido. Tra i nuovi clienti vi sono molti avvocati, farmacisti, professionisti vari che attendevano con ansia questo modello. Noi di Euronics stimiamo di vendere per questo Natale almeno un modello per ciascuno dei nostri ventidue punti vendita in Sicilia».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati