Ddl precari, via libera in V Commissione

PALERMO. Approvato in V Commissione all’Ars il disegno di legge sul personale precario
degli enti locali siciliani. Presente il dirigente generale Anna Rosa Corsello e i parlamentari della
Commissione. Adesso, prima di approdare in Sala d’Ercole, il testo passerà in commissione
Bilancio. Il ddl consentirebbe la proroga dei circa ventimila precari siciliani.

“E’ una soluzione concreta – affermano i deputati del Pds-Mpa Giovanni Greco e Giovanni Lo Sciuto, che si sono battuti per questo importante traguardo – per prorogare i contratti atti alla stabilizzazione. Riteniamo che solo con una deroga al patto di stabilità – proseguono gli autonomisti –il futuro di migliaia di famiglie possa essere salvaguardato. Molti Comuni siciliani in assenza di un emendamento in deroga al ddl nazionale  sulla legge di stabilità non potranno procedere alla stabilizzazione anche in  presenza di risorse proprie”.

Nel corso dell’audizione si è discusso anche sul futuro del Teatro Massimo di  Palermo alla presenza del Commissario straordinario Fabio Carapezza Guttuso. Un plauso al Commissario Carapezza per la gestione del Teatro palermitano è stata espressa dei due parlamentari regionali: “Chiediamo – concludono Greco e Lo Sciuto – la salvaguardia del patrimonio artistico e culturale siciliano, affinché non venga penalizzato dai tagli”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati