Nuoto, la Pellegrini bronzo europeo dei 400 stile libero

La fuoriclasse azzurra agguanta una medagli inaspettata in vasca corta, su una distanza dove non si era allenata negli ultimi mesi

HERNING. «Contenta e soddisfatta»: Federica  Pellegrini sintetizza così la medaglia di bronzo conquistata nei  400 stile agli europei in vasca corta di Herning. La 'divinà  del nuoto italiano torna sul podio della gara che l'ha  consacrata regina dopo quasi un anno e mezzo dall'ultima volta  che li aveva nuotati, a Londra 2012. La terza giornata degli  europei di Herning è un'altra di soddisfazioni per i colori  azzurri che conquistano quattro medaglie (un argento e tre  bronzi), record italiani e tanti primati personali. La staffetta  mista stile libero si prende l'argento col record italiano di  1'30"26; in precedenza gli azzurri avevano conquistato il bronzo  con Gabriele Detti nei 1500 stile libero, con Federica  Pellegrini nei 400 stile libero e con Marco Orsi nei 100 stile  libero.    

"Dopo la qualificazione strappata stamattina poteva accadere  qualsiasi cosa - è il commento della Pellegrini - Le sensazioni  di stamattina erano diverse. Nel pomeriggio sono riuscita a  disputare un'altra tipo gara. Dopo un anno e mezzo che non  disputavo i 400 sono riuscita a tornare sul podio e ne sono  molto soddisfatta. Philippe Lucas mi ha convinto a disputare le  batterie e mi ha spronato prima della finale. Mi ha fatto ridere  e ricattato con allenamenti pesantissimi se non avessi nuotato  bene. È riuscito a tranquillizzarmi".  "Domani ho i 200 stile libero e ci arrivo molto contenta -  aggiunge - Significa molto essere tornata sul podio dei 400  stile libero dopo averli nuotati l'ultima volta alle Olimpiadi  di Londra".    Non solo podi per la spedizione azzurra in vasca a Herning:  oltre le medaglie c'è ancora tanta Italia col record di Lisa  Fissneider per il quarto tempo nelle semifinali 100 rana di  1'05»57 e numerosi piazzamenti in finale e primati personali.  Manca solo una giornata alla chiusura della manifestazione, ma i  numeri della missione sono già positivi: 4 argenti e 4 bronzi,  l'anomalo record mondiale della 4x50 mista, 10 record italiani,  10 migliori prestazioni italiane all time con costume in tessuto  e ben 42 primati personali. È un'Italia che cresce. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati