Al sindaco di Lampedusa il premio Melograno

ROMA.  Giusi Nicolini, sindaco di Lampedusa, ha ricevuto oggi a Roma il premio speciale Melograno 2013 della Fondazione Nilde Iotti. Il premio è stato assegnato «per la determinatezza, l'umanità e il coraggio sempre dimostrati nell'affrontare in prima linea la sfida dell'accoglienza dei migranti».   
«È un premio 'pesante' - ha commentato Nicolini all'ANSA - e sono contenta che sia stato valutato il ruolo che si gioca su quella frontiera d'Europa che è Lampedusa. È un tema che è rimasto sotterraneo ma che è lì da venti anni». Il sindaco ha aggiunto di accettare questo premio «come riconoscimento della priorità della battaglia per i diritti umani e il diritto d'asilo; un tema attiene al nostro futuro, a quale Europa vogliamo costruire».   
La situazione a Lampedusa, ha raccontato, ora è «un pò più dignitosa»: nel centro di accoglienza, che ha una capienza di 250 posti, sono ospitate circa 350 persone tra cui due donne incinte e 13 bambini piccoli. Da due settimane inoltre sono cominciati i lavori di ristrutturazione dei padiglioni bruciati.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati