Pesca, il distretto di Mazara firma accordi lo Yemen

PALERMO. Il distretto della pesca di Mazara del Vallo ha firmato al ministero dell'Agricoltura e Pesca dello Yemen, nella capitale Sanaa, due protocolli di cooperazione: il
primo con la general authority of the Red Sea, il secondo con l'Unione generale delle Cooperative della Pesca. Il ministro yemenita Awad Saad Saeed Al-Soqatri, accompagnato dall'ambasciatore a Roma, Khalid Al-Akwa, dopo le visite nelle strutture tecniche, scientifiche e produttive del distretto, ha invitato il presidente Tumbiolo a visitare i porti di Nishtun nel governatorato di Al-Wusta, di Damqwat al confine con l'Oman, di Al Mukalla nella Regione di Al-Mahara e di Aden. È stato il ministro yemenita a chiedere al presidente del distretto di siglare due accordi strategici per il rilancio dei sistemi produttivi marittimi della Sicilia e dello Yemen. «Sono grato al ministro Al-Soquatri - ha detto Tumbiolo - per
la felice intuizione di voler creare uno o più distretti produttivi in regime di cooperazione produttiva e scientifica fra sistemi di pesca di due realtà assai simili ma difficili e complesse quali quelle dello Yemen e della Sicilia».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati