Esercizio provvisorio, Bianchi: "Proviamo a vararlo entro la fine dell'anno"

PALERMO. «La nostra intenzione è approvare la manovra entro il 31 dicembre: secondo me possiamo ancora arrivarci, ma se così non fosse dobbiamo assolutamente salvaguardare i precari. È probabile che si arrivi all'esercizio provvisorio del bilancio, ma non è questa la linea del governo». Lo ha detto l'assessore all'Economia Luca Bianchi incontrando i giornalisti a Palazzo dei Normanni. «Se il bilancio non dovesse essere approvato entro dicembre - ha aggiunto Bianchi - dovremo orientarci verso una soluzione diversa per i precari, non possiamo rischiare un'impugnativa del commissario dello Stato». A proposito delle polemiche relativa al ritardo da parte del governo nella presentazione della manovra economica all'Ars rispetto all'annuncio fatto alla stampa, Bianchi ha detto: «se devo assumermi le responsabilità dei ritardi con i quali il governo ha presentato la finanziaria e il bilancio posso anche farlo, ma la colpa è della politica, delle polemiche, dei rimpasti e rimpastini che hanno fatto slittare di un mese anche l'approvazione delle variazioni di bilancio». «Quest'anno portiamo in aula una finanziaria approvabile e non la solita che serviva a coprire le emergenze. Abbiamo fatto un buon lavoro: è una manovra complessa a cui accederanno soggetti che non hanno mai ricevuto risorse, come coloro che beneficeranno del reddito minimo e i soggetti che non arrivano a pagare le rate del mutuo o l'affitto, le piccole imprese che beneficeranno di contributi in conto interessi. Chiediamo un pò di sacrificio a coloro che ne hanno sempre beneficiato».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati