Confidi alle aziende, l'Ars approva articoli del Ddl

PALERMO. Nella seduta di oggi l'Ars ha approvato l'articolato del disegno di legge sui Confidi, che sblocca circa 35 milioni di euro da destinare alle aziende che hanno contratto mutui dal 2009 ad oggi. Il ddl prevede inoltre che, pur mantenendo il principio del progressivo accorpamento dei Consorzi, si abbassi per un anno la soglia dei parametri richiesti per il proseguimento dell'attività. «In questo modo - ha detto Bruno Marziano, presidente della commissione Attività produttive dell'Ars, incontrando i giornalisti a margine dei lavori d'aula - non si risolvono certo tutti i problemi del settore ma è un segnale positivo e incoraggiante al mondo delle imprese. Specialmente in questa fase di crisi, i Confidi rappresentano uno strumento importante per il sostegno alle imprese nell'accesso al credito». Il voto finale al disegno di legge sarà dato la prossima settimana.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati