Cig operai Fiat, slitta incontro tra sindacati e indotto

TERMINI IMERESE. Slitta a domani l'incontro, che in programma oggi, tra sindacati e aziende dell'indotto Fiat di Termini Imerese all'ufficio provinciale del lavoro di Palermo sugli ammortizzatori sociali in deroga per i 179 dipendenti di Lear e Clerprem, rimasti fuori dall'accordo siglato giovedì scorso tra governo regionale e parti sociali, che consente a 151 addetti di 4 ditte su sei (Manital, Biennesud, Sas e Pellegrini) di usufruire del paracadute sociale per altri sei mesi (dal 1 gennaio al 30 giugno 2014), come per gli operai della Fiat e della Magneti Marelli. Lear, che conta 160 addetti e Clerprem (19), avevano già avviato le procedure di licenziamento collettivo per tutti i dipendenti; dunque per consentire agli operai di usufruire della cig in deroga fino a giugno le parti sociali dovranno firmare un'intesa ad hoc.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati