Primarie Pd, in Sicilia vince Renzi con il 60%

PALERMO. Matteo Renzi vince anche in Sicilia. Il sindaco di Firenze può contare su una percentuale di poco inferiore al 60%. Mentre Gianni Cuperlo si attesta al 28,4 e Pippo Civati all'11,7. Anche in Sicilia si verifica così una rottura degli schemi costruiti poco più di un anno fa al momento dell’incoronazione di Bersani. L’area che sostiene Renzi è infatti molto frastagliata. Ai rottamatori della prima ora, Davide Faraone e Fabrizio Ferrandelli, si sono uniti strada facendo ambienti ex margheritini legati al segretario siciliano Giuseppe Lupo, al capogruppo Baldo Gucciardi e al leader messinese Francantonio Genevose. Dalla parte di Renzi si è schierato anche Giuseppe Lumia, fra i parlamentari più vicini a Rosario Crocetta. Che però a sua volta è sembrato orientato a sostenere Cuperlo anche se poi ufficialmente non si è schierato. Ma l’impressione è stata che il Megafono del presidente della Regione abbia sparpagliato il proprio consenso in modo diverso da provincia a provincia.  Dalla parte di Cuperlo sono stati soprattutto gli ex diessini, a cominciare da Antonello Cracolici e Mirello Crisafulli. Lo stesso hanno fatto vari deputati regionali: su tutti Concetta Raia, Giovanni Panepinto, Mariella Maggio e Bruno Marziano.  
Renzi ha aggregato molto anche dei movimenti e delle associazioni che ruotano nella galassia Pd. Non a caso uno dei tanti appelli a suo favore è stato firmato dal leader della Cna Mario Filippello e dal fondatore del Movimento Più Giuseppe Valenti. Dalla parte del sindaco di Firenze anche imprenditori come Massimo Maniscalco e Giuseppe Di Giovanna.  Se i dati ufficiosi verranno confermati, Renzi sarà anche riuscito a spostare a suo favore parte del voto che a livelli di circolo di partito aveva premiato appena un mese fa Cuperlo. In quel caso era stato l’apparato di partito a essere chiamato al voto, ora invece le primarie fra gli elettori hanno cambiato gli equilibri anche in Sicilia.

LUPO. "E' stato un grande successo di partecipazione in Sicilia come nel resto del Paese e una grande affermazione di Renzi che ha riscosso la fiducia dei nostri elettori puntando su un futuro di cambiamento per il Pd e per l'Italia", afferma all'ANSA il segretario regionale del Partito democratico, Giuseppe Lupo. "In Sicilia adesso arriva un vento di rinnovamento della politica che ci aiuterà a governare meglio tanti comuni e anche la Regione per rispondere alle aspettative dei nostri elettori e dei cittadini".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati