Riesi, l'asilo nido a corto di maestre

RIESI. «Carenza di maestre e classi affollate all’asilo nido comunale”.
A rilevarlo è il segretario provinciale della Cisl Gianfranco Di Maria, che ha richiesto all’amministrazione, capitanata dal sindaco Salvatore Chiantia, di programmare la sostituzione delle due insegnanti assenti per motivi di salute con delle supplenti.
Una situazione che rischia di creare tanti disagi all’utenza, infatti le prime ad essere preoccupate per questa situazione solo le mamme, che sono adesso preoccupate all’idea di non sapere dove lasciare i propri figli. E così, è stato rivolto un appello all’amministrazione perchè si possa risolvere il problema, altrimenti i disagi andranno inevitabilimente a cadere sulle spalle delle famiglie. Da qui l’intervento da parte del sindacato che sta provando a pressare il Comune perchè si possa trovare una soluzione al problema.
Attualmente risultano in servizio presso l’asilo nido di corso Italia solo tre insegnanti, che sinora hanno accudito tutti i bambini. “Persiste il problema delle classi affollate all’asilo nido– dice Di Maria -. Nessuna delle tre insegnanti in questo momento può assentarsi. Invito il sindaco a provvedere alle supplenze per evitare l’affollamento delle classi ed scongiurare un’ eventuale emergenza, nonché l’interruzione del servizio con conseguenti disagi per bambini e genitori. Abbiamo inviato una lettera al sindaco il 12 novembre. Sinora nessun amministratore ci ha contattati ed il problema non è stato risolto. Pertanto, recentemente, abbiamo inviato un’altra nota per sollecitare un incontro e affrontare così il problema che può essere risolto mediante l’impiego di risorse interne del Comune”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati