A febbraio il nuovo Nissan Qashqai: costerà da 19.900 euro

In Italia sarà sul mercato da febbraio il Nuovo Nissan Qashqai che, con oltre 2 milioni di unità prodotte dal 2007, resta il leader indiscusso del mercato dei crossover in Europa.  Nonostante  i nuovi standard di tecnologia e comfort, il nuovo Qashqai rimane una vettura accessibile, il cui  prezzo di partenza sarà  di 19.900 euro (il listino completo é da definire) con qualità premium e alcune delle funzionalità tecnologiche più avanzate disponibili sul mercato.
Ridisegnato, il nuovo Qashqai non tradisce l'impostazione estetica dell'attuale, ma si presenta più dinamico e scolpito, ma anche più grande. È cresciuto infatti in lunghezza (più 5 cm.) e in larghezza (più 2 cm.), ma è più bassa di un centimetro rispetto all'attuale. L’abitacolo é più spazioso, i materiali di qualità superiore ed é stata migliorata l’accessibilità al bagagliaio, il cui vano è scomponibile in settori con un comodo doppiofondo.

La capacità di carico è aumentata, raggiungendo i 430 litri. Al lancio sono previste quattro motorizzazioni. . L’entry level é il turbo 1.2 DIG-T da 115 cv. (86 KW) e 190 Nm di coppia, abbinato a un cambio manuale a sei marce. Rispetto al 1.6 aspirato proposto finora ha peso contenuto e bassi consumi: solo 129 g/km di CO2 emessi (-15 g/km) e 5,6 l/100 km (-0.6l/100).

Analogamente agli altri motori della nuova gamma il 1.2 DIG-T offre l’accensione Start/Stop di serie. A settembre sarà disponibile il 1.6 DIG-T con 150 cv. (110 kW) e 240 Nm di coppia. Il 1.6 DIG-T vanta una spinta notevole ai regimi medio-bassi e un cambio marce flessibile senza trascurare l’efficienza: appena 5,6 l/100 km nel ciclo combinato ed emette 132 g/km di CO2. Sono due anche i propulsori a gasolio . Il motore 1.5 dCi da 110 cv. (81 kW) a iniezione diretta, soli 99 g/km di CO2 e un consumo di appena 3,8 l/100km nel ciclo combinato. Il motore dCi da 1.6 é disponibile in due versioni: a trazione anteriore o integrale. Ha 130 cv. (96 KW) e nella versione con cambio manuale a due ruote motrici, il motore 1.6 dCi emette 115 g/km di CO2 e consuma 4,4 l/100 km di carburante nel ciclo europeo. I valori passano a 119 g/km e 4,6 l/100 km con il cambio Xtronic e a 129 g/km e 4,9 l/100 km con il cambio manuale a quattro ruote motrici.

Le sospensioni anteriori sono tipo McPherson le posteriori con due schemi diversi: a ruote interconesse per le versioni a due ruote motrici e multilink per la 4x4. Sarà commercializzata con  tre allestimenti: Visia, Acenta e Tekna e può vantare tutti i più moderni sistemi di sicurezza e ausilio alla guida sviluppati sinora sotto l'etichetta di Nissan Shield. Comprende i
dispositivi di allerta sul cambio involontario di corsia e di copertura degli angoli ciechi alla lettura della segnaletica stradale , il sistema di anticollisione frontale e il rilevamento dei colpi di sonno. I fari a Led  gestiscono automaticamente la funzione abbagliante, mentre il complesso di telecamere che costituisce l'Around view monitor - fornisce una visuale in pianta a 360 gradi, preziosa nelle manovre di parcheggio.La multimedialità, gestita su uno schermo centrale da sette pollici, é gestita dal sistema Nissan Connect.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati