Sicilia e Servizi, scioperano i dipendenti: in tilt i sitemi di pagamento alla Regione

PALERMO. Uno sciopero a Sicilia e servizi, la partecipata che gestisce tutti i sistemi informatici, ha paralizzato la Regione mettendo a rischio anche la predisposizione dei mandati di pagamento delle tredicesime.Lo sciopero è stato proclamato perchè i dipendenti del socio privato, la Venture, dal 23 dicembre verranno licenziati. Ma sono ancora loro ad avere le password e le competenze per gestire tutti i servizi informatici. In tilt in questo momento tutte le procedure per qualsiasi pagamento della Regione.
Il commissario liquidatore di Sicilia e Servizi, Antonio Ingroia, spera nella sospensione della protesta in vista di un incontro già fissato per martedì sul futuro dei lavoratori.
Ma intanto Cgil, Cisl, Uil, Ugl e Cobas Codir hanno proclamato lo stato di agitazione alla Regione chiedendo al governo di prevenire possibili ritardi nei pagamenti delle tredicesime.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati