Pd, in Sicilia scatta la corsa all’assemblea nazionale

Sono 65 i seggi da assegnare in dieci collegi. Tanti i nomi noti: da Cracolici a Zambuto e alla Monastra. Non c’è Crocetta

PALERMO. Scatta la corsa non solo alla guida della segreteria nazionale del Partito democratico, ma anche ai seggi per l'assemblea nazionale. In Sicilia le liste dei candidati, che saranno eletti l'8 dicembre, sono tre e sono collegate ai tre sfidanti alla carica di segretario nazionale: Gianni Cuperlo, Matteo Renzi e Giuseppe Civati. Sono 65 i seggi da assegnare nei dieci collegi in cui il territorio verrà diviso.
Tanti i nomi noti del panorama politico. Molti i sindaci, diversi i deputati. Non c'è Rosario Crocetta, del quale si era ventilata una possibile candidatura a sostegno di Gianni Cuperlo. I capilista con Cuperlo sono Maria Iacono ad Agrigento, Angelo Licata a Enna-Caltanissetta, il sottosegretario Giuseppe Berretta a Catania città, la deputata regionale Concetta Raia a Catania-provincia, Antonio Saitta a Messina, il deputato Antonello Cracolici a Palermo città e in provincia il suo braccio destro Antonio Rubino. La presentazione delle liste viene salutata con ottimismo dal coordinatore dell'area Cuperlo, Lillo Speziale: «Mi auguro che il partito che uscirà dalle primarie metta in primo piano la questione siciliana».
Con il rottamatore Renzi, che oggi pomeriggio sarà a Palermo, capolista ad Agrigento è il sindaco Marco Zambuto, a Enna-Caltanissetta il sindaco di Gela Angelo Fasulo, a Catania città il sindaco Enzo Bianco e in provincia il deputato Giovanni Burtone. A Palermo città il deputato nazionale Davide Faraone e in provincia l'ex consigliere provinciale Gaetano Lapunzina, a Siracusa Giacomo Garozzo e a Trapani il capogruppo del Pd all'Ars, Baldo Gucciardi. Soddisfatto il segretario regionale del Pd, Giuseppe Lupo, dell'ala Renzi: «Le liste vedono la presenza di molti candidati giovani e rispettano la parità di genere».
Per la lista di Civati, in testa a Palermo città c'è il docente Enrico Napoli e Antonella Monastra, in provincia il consigliere comunale di Cefalù Nicolò Pizzillo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati